Macerata sorge sulla Dorsale che separa il fiume potenza da quella del Chienti, a 314 m. sul livelllo del mare, dal quale dista 20 km.

La più antica origine si può ricondurre alla distruzione da parte dei visigoti dalla non lontana città romana di Helvia Recina agli inizi del V secolo, i superstiti avrebbero fondato sulle alture, per sfuggire ai nemici, Recanati e appunto Macerata.

Nel 1138 costituzione in comune per poi passare alla chiesa nel 1445. A partire dal 1290 vi su attivo uno Studio di discipline giuridiche.

Per la sua tipicità si ricorda il neoclassico sferisterio,edificio eretto su disegno dell’architetto Aleandri per il gioco del pallone “al bracciale”