I monti Sibillini sono una catena montuosa che si erge nel cuore dell’Italia fino a raggiungere, con il Monte Vettore i 2476m. 
Un territorio dove la magia della natura, la storia e la cultura locale hanno contribuito a definire una realtà unica e irripetibile. E’ qui, nel regno della mitica Sibilla che è nato il Parco Nazionale Monti Sibillini con lo scopo di salvaguardare l’ambiente e favorire la fruizione ad ogni categoria di persone, sì da creare un “Parco per tutti”
Lupo, aquila reale, falco pellegrino e numerose specie endemiche sono i segni più evidenti di una diversità e di una ricchezza biologica che, unitamente al fascino delle abbazie e dei centri storici medioevali, hanno contribuito a determinare un mondo antico e suggestivo dove il tempo sembra essersi fermato per rendere omaggio a una realtà di così straordinaria bellezza.

In una conca di origine glaciale, ai piedi del Monte Vettore a 1949 metri, si trova il bellissimo Lago di Pilato, l’unico naturale delle Marche.

Spettacolari sono le Gole dell’Infernaccio, scavate dalle acque torrentizie, che hanno inciso il terreno calcareo, creando orridi strapiombi nel verde della vegetazione.